Venezuela, liberata l’attivista italiana arrestata durante le proteste

di | 31 Gennaio 2019



L’attivista italiana arrestata il 32 gennaio in Venezuela durante le proteste dell’opposizione è stata liberata. Il rilascio di Laura Beatriz Gallo, con il doppio passaporto italiano e venezuelano, è avvenuto per motivi di salute. Lo ha annunciato Alfredo Romero, responsabile del Foro Penale, un’associazione locale di avvocati, che ha precisato che sono stati scarcerati anche 19 minorenni.

La conferma della liberazione è poi giunta dal giornalista locale Said Gutierrez, che ha pubblicato su Twitter una foto della Gallo mentre esce da un commissariato di polizia a Guama, a Yaracuy, insieme ad una avvocatessa del Foro Penal che l’ha assistita.

Laura Gallo, che ha ottenuto gli arresti domiciliari, è madre di Gabriel Gallo, leader locale di Volontà Popolare, il partito di Juan Guaidò, il presidente del Parlamento venezuelano che ha assunto i poteri dell’esecutivo.




http://www.tgcom24.mediaset.it/rss/mondo.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *