Tentato suicidio: la dinamica dei fatti

di | 31 Gennaio 2019


Tentato suicidio: la dinamica dei fatti. La ricostruzione dell’episodio da parte della Polizia di Stato di Vercelli.

Tentato suicidio: la dinamica dei fatti

La Questura di Vercelli ha reso note le modalità con cui nella giornata di ieri, mercoledì 30 gennaio 2019, è stata salvata dal suicidio una donna in Viale Rimembranza.

La Polizia di Stato si è attivata appena giunta alla sala operativa giungeva la segnalazione di un commerciante che riferiva che era stata avvistata dai propri clienti una donna sospesa da un balcone e in procinto di gettarsi nel vuoto.

La Volante accorre

Un equipaggi della Squadra Volante si è subito recato sul posto, accedendo all’appartamento della donna, forzando il portoncino d’ingresso rimasto chiuso.
Gli operatori intervenuti si sono subito precipitati in soccorso della donna, trattenuta solo grazie alle forze di un’amica, anch’essa stremata.

Un salvataggio difficoltoso

Il salvataggio si è compiuto con non poca difficoltà. Infatti la donna si divincolava e poi si lasciava andare a peso morto, rendendo complesso l’operato dei poliziotti che, nel sollevarne il corpo, hanno anche riportato anche la lacerazione della propria divisa.

I poliziotti hanno poi chiamato il soccorso sanitario che accompagnava la donna in ospedale per gli accertamenti del caso.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE


https://notiziaoggivercelli.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *