IFI Santhià: un’eccellenza piemontese lasciata andare in declino

di | 29 Gennaio 2019


Bertola, Costanzo, Andrissi del Movimento 5 Stelle, hanno incontrato ieri i lavoratori dell’ex Magliola: “Sosterremo la richieta di Cassa Integrazione”.

IFI Santhià: un’eccellenza piemontese lasciata andare in declino

Un’altra azienda piemontese che ha fatto la storia, con competenze di livello, in cui padri e figli si sono avvicendati per generazioni, che viene lasciata andare in declino da una gestione poco oculata. A pagare le conseguenze sono come al solito i lavoratori, che all’ex-Magliola di Santhià(VC) non hanno mai abbandonato la produzione e hanno portato avanti le attività, per mesi senza percepire nessuna retribuzione, cercando di salvare il loro lavoro.

Problema sociale e problema ambientale

Al grave problema sociale che coinvolge i lavoratori e le famiglie, si sommano anche problematiche ambientali di forte impatto per la salute e la sicurezza degli stessi e del territorio; nella fabbrica è infatti presente amianto in quantità ed il contesto lavorativo necessiterebbe di grosse bonifiche e ristrutturazioni.

Una boccata d’ossigeno

Sosterremo la richiesta di Cassa integrazione avanzata dai lavoratori che abbiamo incontrato ieri. Sarebbe una boccata d’ossigeno per le famiglie afflitte da questa difficile situazione e ancora una volta siamo al fianco di chi cerca di tutelare il lavoro.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE


https://notiziaoggivercelli.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *