Carnevale di Vercelli: consegnate le chiavi della città

di | 27 Gennaio 2019


Sabato 26 gennaio cerimonia ufficiale di apertura del Carnevale ricca di emozioni e un minuto di silenzio dedicato all’assessore Andrea Raineri.

Carnevale di Vercelli: consegnate le chiavi della città

Sabato 26 gennaio le maschere del Carnevale di Vercelli, Bicciolano e Bèla Majin, hanno iniziato il loro regno sulla città ricevendo dal sindaco le chiavi della città, momento che ha segnato ufficialmente l’inizio del carnevale.

Un minuto di silenzio

Ricordato anche l’assessore Andrea Raineri con un minuto di silenzio ed emozionante quando Bicciolano ha letto il messaggio di saluto che Raineri aveva preparato per il libretto annuale dedicato al carnevale.
Al termine della cerimonia, Bicciolano e Bèla Majin, con le maschere e i loro seguiti, si sono spostate al ristorante Da Ciccio a Caresanabolt per la cena di apertura del Carnevale 2019 dove è stato consegnato il Premio “Bèla Majin per sempre”, nato nel 2009 dal gruppo presieduto da Santina Panella che riunisce le ex interpreti della maschera compagna di Bicciolano. Riconoscimento che vuole valorizzare il ruolo femminile nelle attività di promozione e di sostegno dello sviluppo economico, sociale e culturale di Vercelli.

Premio “Bèla Majin per sempre” 2019

Il Premio “Bèla Majin per sempre” 2019 è stato assegnato a Cinzia Lacchia, conservatore del Museo Borgogna, senza dubbio una delle figure più qualificate del mondo culturale e artistico vercellese.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE


https://notiziaoggivercelli.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *